Blog

Nasce il Ministero della Transizione ecologica

March, 2021

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “Ministeri”, che riorganizza competenze e strutture di alcuni dicasteri. Nasce ufficialmente con tale provvedimento il Ministero della Transizione ecologica (Mite), che sostituisce il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare. Il nuovo dicastero, oltre alle competenze dell’ex Ministero dell’Ambiente, avrà anche alcuni funzioni chiave per la transizione ecologica, principalmente nel settore dell’energia.

Il decreto approvato il 26 febbraio 2021 istituisce inoltre, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, il Comitato interministeriale per la transizione ecologica (CITE) con il compito di assicurare il coordinamento delle politiche nazionali per la transizione ecologica e la relativa programmazione. Il Comitato è presieduto dal Presidente del Consiglio dei ministri, o, in sua vece, dal ministro della Transizione ecologica, ed è composto dal ministro per il Sud e la coesione territoriale, dai ministri della Transizione ecologica, dell`Economia e delle finanze, dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, della Cultura e delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

 

Articoli correlati

15 Aprile 2021
CIB. Online l’ultimo numero di Biogas Informa
13 Aprile 2021
EBA, alto potenziale di produzione di biogas dalle acque reflue industriali
1 Aprile 2021
Snam sarà Net Zero nel 2040
30 Marzo 2021
mcTER Web Edition: l’efficienza energetica nell’industria alimentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *