News

Il contributo del biometano nel Report Sostenibilità Snam 2019

May, 2020

 

Ridotte le emissioni in atmosfera di gas naturale (-12%) e di CO2 equivalente diretta (-10%), effettuati più monitoraggi ambientali (+68%). Rafforzato l’impegno sociale (6.000 ore di volontariato). Sempre bassi i valori degli indicatori infortunistici. Più formazione e impegno crescente su equilibrio di genere e inclusione. Questi alcuni valori della quattordicesima edizione del report di sostenibilità pubblicato in questi giorni da Snam, il documento annuale che illustra gli obiettivi e rendiconta i risultati dell’azienda negli ambiti ESG (ambiente, sociale e governance). Il report è stato redatto in conformità agli standard GRI (Global Reporting Initiative) seguendo il metodo più estensivo (comprehensive).

L’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, ha dichiarato: “Questo report è per noi uno strumento indispensabile di trasparenza, condivisione e dialogo con tutti i nostri stakeholder sulle strategie e i target ambientali, sociali e di governance di Snam. Il 2019 è stato un anno importantissimo su tutti gli ambiti ESG. In tema ambientale, abbiamo compiuto importanti progressi verso gli obiettivi di riduzione del 40% delle emissioni di gas naturale e di CO 2 equivalente, diretta e indiretta, nel nostro core business, previsti rispettivamente per il 2025 e il 2030. Sul versante sociale abbiamo ridotto ulteriormente la frequenza degli infortuni sul lavoro e collaborato, anche attraverso Fondazione Snam, con 70 enti del terzo settore, creando sinergie che stiamo rafforzando in questi mesi per dare un contributo alla lotta all’emergenza Covid e alla ripartenza del Paese. Per quanto riguarda la governance, infine, abbiamo lanciato per primi in Italia il comitato consiliare sui temi ESG e avviato nuove iniziative in tema di equilibrio di genere e inclusione”.

Tra i punti principali del report, in tema ambientale, si registra una riduzione delle emissioni di gas naturale (-12% rispetto al 2018) e di ossidi di azoto (-20%). Sono state ridotte, del 10%, anche le emissioni di CO2 equivalente diretta ed evitate emissioni di CO2 equivalente per 182mila tonnellate. Nel 2019, inoltre, sono stati sottoposti a monitoraggi ambientali 747 km di rete (+68% rispetto al 2018) ed è stato dato avvio al progetto Snam Plastic Less per l’eliminazione dell’utilizzo di plastica monouso in azienda e negli approvvigionamenti (imballaggi). Anche in ambito sociale, ci sono stati risultati (ad esempio, l’indice di frequenza degli infortuni dei dipendenti è sceso a 0,41) e, per quanto riguarda la governance, nel 2019 Snam ha istituito, come prima società quotata italiana, un comitato consiliare per elaborare una ESG Strategy e ampliare obiettivi e impegno nella sostenibilità.

Business green e biometano

Per quanto riguarda lo sviluppo dei green gas, il report riconosce un ruolo importante a IES Biogas, che è stata impegnata nella progettazione e costruzione in Italia di diversi impianti per la produzione di biometano avanzato, alimentati con reflui zootecnici, scarti agroindustriali e sottoprodotti di origine agricola e colture di secondo raccolto. Sviluppo che influisce in modo positivo anche sul comparto agro-alimentare, promuovendo un modello economico sostenibile e riducendo, inoltre, in modo significativo le emissioni dall’agricoltura. Anche il settore rifiuti è diventato sempre più strategico: grazie alle competenze manageriali e il consolidato know-how, IES Biogas ha potenziato la divisione Waste impegnata nella realizzazione di due nuovi impianti a biometano per autotrazione a Mantova e in Sicilia e nella conversione a biometano di altri già esistenti.

Marco Mazzero, CEO di IES Biogas, ha commentato: “Fieri di essere parte di Snam per lo sviluppo di business green e il potenziamento di impianti a biometano nel settore agricolo e waste. Insieme, possiamo davvero raggiungere ambiziosi obiettivi in fatto di riduzione delle emissioni, supportando una ripresa economica sostenibile, alla conquista di un futuro carbon neutral”.

Per approfondimenti, visita questa pagina 

REPORT SOSTENIBILITÀ SNAM 2019 

Articoli correlati

15 Settembre 2020
Il nostro sito diventa più green!
14 Settembre 2020
In libreria “Rivoluzione Idrogeno” di Marco Alverà
30 Luglio 2020
Biometano, la seconda vita degli scarti agroalimentari
28 Luglio 2020
Idrogeno verde, UE lancia roadmap al 2050

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *