News

Farm to Fork, EBA: biogas decisivo per un’Europa carbon free

May, 2020

Secondo l’European Biogas Association il biogas associato alle doppie colture ha un impatto positivo sulla riduzione dei gas serra, la biodiversità e la qualità del suolo

La Commissione europea ha presentato in questi giorni le due strategie Biodiversità e Farm to Fork, con l’obiettivo di trasformare il modo in cui l’eurozona produce, distribuisce e consuma il cibo, rendendo il sistema agroalimentare europeo uno standard globale per la sostenibilità. Le strategie sosterranno, così, anche gli sforzi degli agricoltori, a cui è riconosciuto sempre di più un ruolo chiave nei prossimi anni, per affrontare i cambiamenti climatici e proteggere ambiente e biodiversità.

Secondo le rilevazioni dell’European Biogas Association (EBA), una corretta produzione di biogas basata sulla pratica delle doppie colture è un’attività sostenibile e una soluzione molto efficace per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra (GHG), la protezione della biodiversità e il ripristino della qualità del suolo, attraverso l’innovazione agro-ecologica e la concimazione organica.

Le cosiddetta sequantial cropping è carbon negative: stimola, infatti, la fotosintesi naturale e utilizza tecnologie combinate con la cattura e stoccaggio del carbonio (BECCS). Si evitano emissioni di gas serra dalle industrie chimiche, utilizzando il digestato organico per concimare le colture e sostituendo i fertilizzanti minerali. Una mitigazione di emissioni si verifica anche quando il letame viene trasportato in un ambiente controllato per la produzione di biogas. Oltre all’impatto positivo sulla riduzione delle emissioni, la  fatta in un regime di rotazione delle colture aiuta a proteggere la biodiversità e a preservare terreni sani.

Nonostante i molteplici vantaggi della sequential cropping, l’attuale quadro politico non riconosce la possibilità di coltivare più colture nello stesso campo. Questo ostacola la produzione di biogas e il potenziale come importante energia rinnovabile. Secondo l’EBA, la necessità di proteggere la salute umana, l’ambiente e l’ecosistema deve essere accompagnata dalla promozione dell’energia rinnovabile per decarbonizzare l’economia. Una politica coerente e di sostegno sarà essenziale per riconoscere sia i vantaggi del biogas, sia la sua capacità di realizzare gli obiettivi del Green Deal.

Maggiori dettagli nel sito dell’EBA

Articoli correlati

15 Settembre 2020
Il nostro sito diventa più green!
14 Settembre 2020
In libreria “Rivoluzione Idrogeno” di Marco Alverà
30 Luglio 2020
Biometano, la seconda vita degli scarti agroalimentari
28 Luglio 2020
Idrogeno verde, UE lancia roadmap al 2050

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *