News

Idrogeno verde, UE lancia roadmap al 2050

July, 2020

L’idrogeno rinnovabile è al centro della strategia della Commissione europea, che punta ad azzerare le emissioni nette di gas a effetto serra dell’Unione entro il 2050 e realizzare il cosiddetto Green Deal, facendo dell’Europa il primo continente a impatto zero sul clima.

Per favorire lo sviluppo di un’economia dell’idrogeno in Europa, la Commissione ha dato vita alla Clean Hydrogen Alliance, un forum aperto a istituzioni, aziende e rappresentanti della società civile con un ruolo di proposta e di stimolo. Al lancio dell’alleanza, oltre al vice presidente Frans Timmermans e ai commissari Kadri Simson (Energia) e Thierry Breton (Mercato Interno), hanno preso parte anche i ministri di vari governi europei e i CEO di alcune tra le aziende più impegnate sull’idrogeno come Bosch, Michelin, Snam e Verbund.

La Commissione europea stima che la quota di idrogeno nel mix energetico debba passare dal meno del 2% attuale  al 13-14% entro il 2050 e che per la produzione di idrogeno verde, ottenuto esclusivamente da fonti rinnovabili e non da combustibili fossili, si possano investire tra i 180 e i 470 miliardi di euro nei prossimi 30 anni.

L’idrogeno, per le sue caratteristiche, consentirà di dare una soluzione a quei problemi che fino a oggi in molti settori hanno reso difficile l’impiego delle rinnovabili. L’idrogeno può essere una materia prima, un carburante, un vettore e un mezzo per l’accumulo di energia. Ha, insomma, moltissime possibili applicazioni che non prevedono emissioni di CO2 nell’industria, nei trasporti e nella generazione di energia.

Per saperne di più:

https://www.snam.it/it/media/news_eventi/2020/Europa_lancia_la_Strategia_Idrogeno.html

https://ec.europa.eu/energy/sites/ener/files/hydrogen_strategy.pdf

 

Tags: , ,

Articoli correlati

30 Luglio 2020
Biometano, la seconda vita degli scarti agroalimentari
24 Giugno 2020
Il Green Deal europeo accelera con il biometano nei trasporti
17 Giugno 2020
Snam, nuovo Transition Bond Framework
6 Giugno 2020
Biogas Avellaneda, una best practice in Argentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *